domenica, marzo 25, 2007

Non ci sono più...

...le mezze stagioni! E' questa la tipica frase, seguita da un grande sospiro di disappunto, che in questi giorni sembra essere la grande protagonista dei classici dialoghi da treno o da sala d'aspetto del dentista.
Più volte su questo blog ho parlato della mia insana passione per i luoghi comuni. Purchè infatti non abbiano, come di frequente accade, una sfumatura razzista, mi diverte adoperarli e, sopratutto, verificarne la veridicità o quanto meno la remota verità dalla quale originano.
Oggettivamente dopo un inverno straordinariamente mite, con giornate di gennaio e febbraio che consentivano di pranzare all'aperto, rintracciare nelle temperature siderali e negli temporali scroscianti che ultimamente si stanno abbattendo sull'Italia anche solo un'ipotesi di primavera appare alquanto azzardato.
Non vi sorprenderà, dunque, se la prima ricetta che posto dopo il 21 marzo è un Brasato al barolo con cipolline in agrodolce; per prepararlo occorrono:
  • 1,200 kg di carne di manzo adatta a lunghe cotture
  • 1 lt di barolo
  • una cipolla
  • una carota
  • un gambo di sedano
  • un rametto di rosmarino
  • qualche foglia di alloro
  • qualche foglia di salvia
  • 3 spicchi d'aglio
  • qualche grano di pepe nero
  • qualche chiodo di garofano
  • olio evo
  • 1/2 chilo di cipolline
  • una tazza di brodo di carne.

Mettete a marinare, con 24 ore di anticipo, la carne nel barolo con tutti gli odori (la cipolla steccata con i chiodi di garofano, le erbe, il sedano, la carota, l'aglio, il pepe). Il giorno successivo legate la carne per non farla deformare, versate abbondante olio evo in una pentola larga dal fondo pesante, riscaldatelo bene e rosolatela per "siggillarla" su tutti i lati. Copritela con il vino non filtrato, abbassate la fiamma, incoperchiate e cuocete a fuoco lentissimo per un paio d'ore. Spegnete il fuoco, sollevate la carne, filtrate il liquido di cottura (tenedolo da parte) rimettete la carne in pentola e ricopritela con il liquido filtrato facendolo ridurre a fuoco vivo. A questo punto aggiungete le cipolline, facendole rosolare bene nel fondo (andrebbero fatte da parte, questa modalità è apocrifa ma ci ho voluto provare per non avere troppi fuochi occupati) e sfumate tutto con una tazza di brodo di carne. Abbassate la fiamma, incoperchiate e cuocete ancora per una ventina di minuti.

Servitela ben calda con il suo sughetto e magari riuscirete ad intravedere qualche fiocco di neve posarsi lentamente sul davanzale della vostra finestra.

33 Comments:

Anonymous Orchidea dice...

Bella ricetta... ma allora anche in Italia il tempo è strano. In Svezia le mezze stagioni non sono mai esistite, però due settimane fa sembrava finalmente iniziata la bella stagione. Poi invece è tornato l'inverno, con pioggia, bufera di neve e freddo... tipico aprile svedese!
Ciao.

13:27  
Blogger venere dice...

Pensa che oggi ho acceso il forno x scaldarmi un po' (tutte scuse x giustificare la mia smania culinaria della domenica)... Le cipolline sono proprio una delle poche cose che non mi vanno giù, ma il brasato è decisamente favoloso!!!

22:20  
Blogger LaCuocaRossa dice...

orchidea si anche qui il tempo è impazito anche se c'è da dire che una bufera napoletana e una bufera svedese credo siano un attimo diverse...
venere un sacco di gente non ama le cipolline io invece le adoro sopratutto in agrodolce come in realtà andrebbero preparate per accompagnare il brasato

22:58  
Blogger Lalla dice...

mi associo e confesso che questo periodo nn mi piace proprio.... gli anni scorsi gia si poteva passeggiare tranquilli per la città .....ieri c era il diluvio universale sig sig

bellissima ricetta anche io lo faccio cosi.....
io adoro il brasato al barolo peccato che a casa mia nn è tanto gradito...posso autoinvitarmi a cena la prossima volta che lo prepari????
bacioni lalla

20:14  
Blogger Gourmet dice...

A chi lo dici cara cuoca!!! Qui son tre gg che piove, ma dopo la siccità degli ultimi mesi ( dico emsi!!) sono davvero felice!! ;-)
E mangerei volentieri un paio di fette di qs bel brasato.. con una purea! :)

08:35  
Blogger Gloricetta dice...

Ottimo piatto invernale accompagnato da una polenta fumante. Lo preparo spesso per gli amici...ma non lo avevo mai provato con le cipolline...Visto che la temperatura non ci fà desiderare prosciutto e melone forse sono in tempo per una replica. Glò

11:57  
Blogger mattop dice...

Deve essere speciale però vedendo certe cose mi viene molto da riflettere...
bravissima comunque!
ciao

Video l'albero della carne

15:44  
Blogger °Alice e il vino dice...

ciao cara, al di là delle mezze stagioni, trovo veramente gustoso il tuo brasato al barolo....ma se al posto del barolo, con cui volentieri accompagnerei questa carnina, si potrebbe usare un altro vinello....magari più sobrio ??

14:28  
Blogger Saffron dice...

a proposito di stagioni...Roma oggi è coperta da un cielo plumbeo, di quelli che vorresti restare a letto tutto il giorno a leggere un libro!
Quanto mi piace il brasato al Barolo...dovrei prendermi le ferie per farlo!
Bravissima, con le cipolline poi!

09:17  
Blogger sergiott dice...

ciao carissima: brasato al barolo,
un influenza austro-ungarica-celtica ha colpito le falde del Vesuvio.
La prossima volta, ti prego, non usare BAROLO!
tanto per quel piatto non lo usa nessuno.

ciao.

10:02  
Blogger max - la piccola casa dice...

per quando riguarda il detto: non ci sono più le mezze stagione, ho paura che quest'anno la mezza stagione sia stata l'inverno.... almeno qua il Liguria..
ottima la ricetta, è un po' che volevo provarla, non volendo però sacrificare un bottiglia di barolo, penso che un buon nebiolo invecchiato possa andare bene lo stesso?

14:05  
Blogger isabilla dice...

io vado pazza per i brasati, di solito preparo quello al pepe verde,
il tuo con le cipolline mi stuzzica..

01:43  
Anonymous Roberto dice...

Ciao! Insieme ad una amica blogger abbiamo lanciato una campagna per la Pasqua di quest'anno a favore degli agnellini. Il nome della campagna è Lasciami vivere. Se vuoi, fai un salto sul mio blog e potrai prelevare il banner. Se magari mi lasci un segno del tuo passaggio ti inserisco nei link :-) Grazie e buona giornata

08:32  
Blogger Saffron dice...

Un salutino e...Buona Pasqua!

11:35  
Blogger orizzontidelgusto dice...

Καλό Πάσχα... Buona Pasqua!

Barbara

10:40  
Anonymous man0lo dice...

OT: aggiorna il linnk :)

www.identici.net

aspettiamo una tua visita!!

19:58  
Blogger Giovanna dice...

ciao maria giovanna, anche a me divertono molto i luoghi comuni, ma mi dispiace per voi non potrebbe essere più azzeccato, da noi sembre essere arrivata improvvisamente l'estate, fa delle giornate stupende; ma perche proprio ora mi sono beccata il raffreddore????

20:07  
Anonymous rem dice...

iuuuuu, dove sei? cuocarossa ci manchi.
AST

10:37  
Anonymous nanna dice...

Ehi ehi ehi, io torno e tu scompari? Fatti viva, un bacino! :-***

07:45  
Blogger daniela dice...

… che ne dici di scrivermi un mail?
io non lo trovo il tuo…

baci

11:47  
Blogger LaCuocaRossa dice...

carissimi eccomi, ho avuto qualche problema ma ora va tutto ebne e credoc he tornerò presto a postare...del resto alla fine di questo mese faccio un anno di blog...
per chi vuole scrivermi la mail è
lacuocarossachiocciolaliberopuntoit

13:14  
Blogger flat eric dice...

Spero tutto bene.
Aspetto le tue ricette ma anche i tuoi pensieri.
;-]

11:10  
Blogger nini dice...

mmm, lo adoro!!!!E una vita che non lo faccio piu..

21:09  
Anonymous polepole dice...

...a chi lo dite del tempo...
...pensate che sabato scorso, col tempo che era, mi è venuta una voglia irresistibile di Coniglio in Umido con la Polenta!
...ma il brasato si può fare solo con le carni bovine???
polepole

19:31  
Blogger Gourmet dice...

Cara Cuoca,
so che il periodo era difficile.. ma adesso un piccolo post(icino) lo vuoi fare??
Siamo xùcon te!
Un abbraccio grande da torino!
S

17:07  
Anonymous Anonimo dice...

Cuocaaaa tornaaaa stò blogghe aspiettaaaa atteeeee!
Vladda

08:56  
Anonymous vladda dice...

ahooo dimenticavo è il 25 de maggio non se rendoooo, due mesiii senza le tue fantastiche ricetteee!
Vladda

08:57  
Anonymous Deborah dice...

Qui a Milano piove a dirotto! :-(
Strano, visto che siamo al 29 di maggio!
Cmq, a parte questa nota di tristezza che contrassegna la mia giornata di oggi, voglio farti i miei complimenti...la tua ricetta sembra davvero gustosa! e sicuramente, con questo freschetto e la pioggia..molto invogliante!

12:06  
Blogger Saffron dice...

Ciao,
continuo a passare in cerca di te!!
Un abbraccio e auguri per tutto quello che stai facendo!

10:45  
Anonymous Carne e carni dice...

Bella queta spiegazione del Brasato,la carne ed il barolo si sposano perfettamente.Comunque a parte quello che si dice della carne
se buona e cucinata bene la caren rimane sempre la carne.

03:14  
Anonymous bovine dice...

W il brasato di carne

03:17  
Anonymous VINCENT dice...

Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
farsi conoscere.

Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
nella barra in alto.

Ti inviamo i nostri migliori saluti

Vincent
Petitchef.com

17:43  
Anonymous Ricette dolci dice...

Ottimo blog! Complimenti! Ricette buone e gustose!

http://www.ricette-dolci-ricette.com
http://www.le-ricette.it

23:58  

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home